cerca

Assolti gli imputati del caso Uva e Weinstein incriminato a New York. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

31 Maggio 2018 alle 22:00

Assolti gli imputati del caso Uva e Weinstein incriminato a New York. Le notizie del giorno, in breve

Harvey Weinstein (foto LaPresse)

In Italia

Giuseppe Conte ha accettato l’incarico per formare il governo. Accordo trovato tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio per un esecutivo politico. Fratelli d’Italia si asterrà. Presentata la lista dei ministri, domani alle 16 il giuramento. All’Economia Giovanni Tria, ordinario di Economia Politica all’Università di Tor Vergata a Roma, Enzo Moavero Milanesi alla Farnesina e Paolo Savona agli Affari europei.

L’elenco dei ministri che Conte ha presentato a Mattarella comprende Salvini all’Interno, Di Maio a Lavoro e Sviluppo, Bonafede alla Giustizia, Trenta alla Difesa, Bongiorno alla Pa, Grillo alla Salute, Bussetti all’Istruzione, Bonisoli ai Beni culturali, Toninelli ai Trasporti, Centinaio ad Agricoltura, Stefani agli Affari regionali e Lezzi al Sud.

 


 

Assolti carabinieri e agenti nel caso Uva. La Corte d’assise d’appello di Milano ha assolto i due carabinieri e i sei poliziotti imputati per la morte di Giuseppe Uva, avvenuta il 14 giugno 2008 a Varese, confermando il primo grado di giudizio.

 


Luca Parmitano sarà comandante dell’Iss. Nel 2019 l’astronauta catanese sarà il primo italiano al comando della Stazione spaziale internazionale.

 


Enel compra la brasiliana Eletropaulo con un’offerta di 1,7 miliardi di euro, battendo la spagnola Iberdrola.

 


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0.06 per cento. Differenziale Btp-Bund a 253,70 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,16 sul dollaro.

 


 

Nel mondo

Rajoy perderà la mozione di censura al suo governo. Dopo il dibattito parlamentare, la maggioranza delle forze politiche ha annunciato che appoggerà la mozione di censura promossa dal socialista Pedro Sánchez contro il governo conservatore in Spagna. Secondo la legge, se Rajoy sarà sconfitto al voto Sánchez diventerà presidente del governo.

  


  

Pompeo ha incontrato Kim Yong-chol, il braccio destro di Kim Jong-un. Il segretario di stato americano ha accolto il generale nordcoreano a New York e i due hanno parlato di denuclearizzazione della penisola.

Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha incontrato Kim Jong-un e ha sollecitato la progressiva rimozione delle sanzioni contro Pyongyang.

 


  

Weinstein è stato incriminato per stupro e abusi sessuali da un Grand jury di New York. L’avvocato del produttore cinematografico ha detto che proseguirà la battaglia legale.

 


  

Nuovi fondi per le riforme europee. La Commissione Ue ha proposto di istituire strumenti finanziari per un totale di 55 miliardi di euro per i paesi colpiti dalla crisi che intraprendono riforme strutturali.

 


  

La Lituania ha violato i diritti umani di due detenuti in un caso di “extraordinary rendition” nel 2001, ed è stata condannata insieme alla Romania dalla Corte europea per i diritti dell’uomo di Strasburgo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi