cerca

Mattarella contro il sovranismo e le proteste in Argentina. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

10 Maggio 2018 alle 21:57

Mattarella contro il sovranismo e le proteste in Argentina. Le notizie del giorno, in breve

Proteste in Argentina (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

 

“Un nuovo governo entro la fine della prossima settimana”, dice il braccio destro di Luigi Di Maio, Vincenzo Spadafora, secondo il quale è molto probabile che per il premier si scelga “un nome terzo”. Intanto, Piazza Affari ha chiuso in netto calo per i timori legati al profilarsi del governo M5s-Lega.

E’ avvenuto ieri il primo incontro tra le delegazioni di Lega e M5s per l’elaborazione del programma condiviso di governo. I due partiti esprimono “piena sintonia” sulle trattative in corso.


  

Sergio Mattarella contro il sovranismo, “seducente ma inattuabile”. “Nessuna grande sfida – dice il capo dello stato – può essere affrontata da un qualunque paese membro dell’Ue, preso singolarmente”.


     

“Il dossier Ilva passa al nuovo governo”, dice il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda, dopo il fallimento della trattativa tra governo e sindacati.


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib a -0,96 per cento. Differenziale Btp-Bund a 139,30 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,19 sul dollaro.

   

DAL MONDO

  

Donald Trump e Kim jong-un si incontreranno il 12 giugno a Singapore. Ad annunciarlo è stato il presidente degli Stati Uniti con un tweet: “Entrambi proveremo a trasformare il vertice in un momento molto speciale per la pace mondiale”.


 

Macron riceve il premio Charlemagne per la sua “visione forte di una nuova Europa” ad Aquisgrana. A consegnarlo al presidente francese è stata la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Durante il discorso di insediamento il premier ungherese Viktor Orbán ha detto: “L’Ue rinunci all’idea delirante degli Stati Uniti d’Europa”.


  

Proteste contro l’Fmi in Argentina. I cittadini manifestano contro la decisione del governo del presidente Mauricio Macri di avviare una trattativa per un prestito di 30 miliardi di dollari.


    

E’ morto David Goodal. Lo scienziato di 104 anni si era recato in Svizzera per praticare il suicidio assistito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi