cerca

L'appello del Cav. e le accuse di Erdogan. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

30 Marzo 2018 alle 21:32

L'appello del Cav. ai responsabili e le accuse di Erdogan a Macron. Le notizie del giorno, in breve

Silvio Berlusconi (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

 

Matteo Salvini apre al reddito di cittadinanza e al M5s, ma “solo se si parte dal programma del centrodestra”. Secondo il leader della Lega già dalla prossima settimana i partiti inizieranno a “costruire un governo”.

 

Di Maio è l’unico premier possibile per il M5s: “Non possiamo ignorare la volontà popolare”, scrive il blog delle stelle.

 


 

Berlusconi si appella ai responsabili “per dare risposte ai problemi di cui si è parlato in campagna elettorale”. Lo scrive in una nota il leader di Forza Italia.

 

Il Tribunale di sorveglianza di Milano deciderà entro luglio sulla riabilitazione del Cavaliere.

 


Il 10 giugno si terranno le elezioni amministrative in 797 comuni.

 


 

Accordo tra Sky e Mediaset per cui 9 canali Premium saranno visibili sul satellite e Sky accederà al digitale terrestre.

 


 

Borsa di Milano. FtseMib +0,36 per cento. Differenziale Btp-Bund a 128,4 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,23 sul dollaro.

 


DAL MONDO

 

Dodici morti per gli scontri nella striscia di Gaza. Circa 17 mila palestinesi sono diretti per protesta al confine con il territorio israeliano e dato inizio a scontri con l’esercito. Molti manifestanti hanno lanciato bombe incendiarie e sassi. L’esercito israeliano ha prima risposto con mezzi di dispersione, poi ha sparato contro chi cercava di superare i reticolati. Secondo le autorità palestinesi sono morte 12 persone. Centinaia i feriti.

 


 

Mosca ha espulso i primi 59 diplomatici di 23 paesi, inclusi 2 italiani, in risposta all’espulsione di diplomatici russi dai paesi occidentali dopo il caso Skripal.

 


 

Zuckerberg in disaccordo con Bosworth, manager di Facebook firmatario di un memo del 2016 in cui si diceva: “Tutto ciò che facciamo per crescere è giustificato”.

 


 

Erdogan critica Macron sui curdi. Il presidente turco ha accusato la Francia di sostenere il terrorismo dopo che giovedì ha accolto una delegazione di Rojava.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi