cerca

I bambini italiani non ancora vaccinati e i dazi americani. Le notizie del giorno in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni 

9 Marzo 2018 alle 20:38

I bambini italiani non ancora vaccinati e i dazi americani. Le notizie del giorno in breve

Foto LaPresse

DALL'ITALIA

   

Circa 30 mila bambini non sono in regola con le vaccinazioni. A darne notizia è stata la società italiana di Igiene. Domani scade il termine ultimo per la presentazione dei certificati vaccinali necessari per evitare l’esclusione dagli asili nido e dalle materne. Alcune regioni, però, hanno già concesso una proroga.


Salvini esclude un’alleanza con il Pd. Il leader della Lega ha ribadito l’impegno a formare un governo di centrodestra appoggiato da singoli parlamentari esterni alla coalizione.


“Nicola Zingaretti potrebbe essere una di quelle candidature di peso su cui investire per ricostruire un campo democratico e di sinistra in Italia”, ha detto Sergio Chiamparino.


“Un governo in tempi brevi”. Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, chiede ai partiti di evitare le tattiche politiche per permettere alle aziende di valutare quali misure adottare. Confindustria e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil hanno firmato l’accordo sul nuovo modello contrattuale.


Aumentano i prezzi della produzione dell’industria a gennaio. La crescita è dello 0,7 per cento rispetto a dicembre.


Crescono i prestiti alle imprese da parte delle banche e le sofferenze nette calano sotto quota 60 miliardi di euro.


Borsa di Milano. FtseMib +0,06 per cento. Differenziale Btp-Bund a 126 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,23 sul dollaro.

  

DAL MONDO

  

Katainen minaccia di chiedere l’intervento del Wto per impedire agli Stati Uniti di applicare i dazi su acciaio e alluminio voluti dal presidente americano Donald Trump. Il vicepresidente della Commissione Ue ha sottolineato che l’Europa è il miglior alleato possibile per Washington. Paolo Gentiloni ha detto che sui dazi l’Europa prenderà una posizione comune al prossimo summit.


Amsterdam firma il contratto per l’Ema. La costruzione della nuova sede dell’Agenzia europea del farmaco costerà 225 milioni di euro.


100 militari indagano sull’avvelenamento dell’ex spia russa, Sergei Skripal. Sempre a Salisbury sono state curate 21 persone esposte allo stesso agente nervino.


Jordi Sànchez non sarà rilasciato per partecipare all’elezione di governatore lunedì presso il Parlamento catalano. Era il prescelto degli indipendentisti come candidato. Lo ha deciso la Corte suprema.


Rex Tillerson è a Nairobi. Il segretario di stato americano ha espresso al presidente del Kenya i suoi timori sullo stato della democrazia nel paese.


Gli slovacchi protestano a Bratislava. Migliaia di persone hanno chiesto indagini indipendenti sull’omicidio di Jan Kuciak.


Un convoglio umanitario nella Goutha ha portato cibo e rifornimenti, riuscendo a penetrare nell’enclave siriana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi