Le presunte molestie di Richetti. Perché è sciocco dire “credo sempre” alla vittima e “non le credo mai”

Chiara Lalli

Per maneggiare un caso di violenza sessuale ci vuole metodo e attenzione. E la vicenda del senatore di Azione non fa eccezione