cerca

Ecco gli Oscar delle minoranze

Il commento della cerimonia che ha premiato i migliori film di Hollywood. Ecco a chi sono andati i premi cinematografici più importanti al mondo

5 Marzo 2018 alle 10:56

Loading the player...

I vincitori degli Oscar 2018:

Miglior film: La forma dell'acqua - The Shape of Water;

 

Oscar, vince "La forma dell'acqua". Premio al film di Guadagnino

L'Italia vince con Ivory per la sceneggiatura non originale

  

Miglior regia: Guillermo del Toro per La forma dell'acqua - The Shape of Water;

Migliore attore protagonista: Gary Oldman per L'ora più buia;

Migliore attrice protagonista: Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri;

 

Oscar, niente nero in passerella: il red carpet è a colori

Da Jennifer Lawrence a Emma Stone, il look delle star

 

Migliore attrice non protagonista: Allison Janney per Tonya;

Migliore attore non protagonista: Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri;

Migliore sceneggiatura originale: Jordan Peele per Scappa - Get Out;

Migliore sceneggiatura non originale: James Ivory per Chiamami col tuo nome;

 

Oscar a "Chiamami col tuo nome" per la sceneggiatura di Ivory

Guadagnino sul red carpet: un film sulla capacità di capirsi

  

Miglior fotografia: Roger Deakins per Blade Runner 2049;

Miglior montaggio: Lee Smith per Dunkirk;

Miglior scenografia: Shane Vieau per La forma dell'acqua - The Shape of Water;

Migliori costumi: Mark Bridges per Il filo nascosto;

Miglior colonna sonora originale: Alexandre Desplat per La forma dell'acqua - The Shape of Water;

Miglior canzone originale: Coco;

Miglior trucco e acconciature: L'ora più buia;

Miglior sonoro: Dunkirk;

Miglior montaggio sonoro: Dunkirk;

Migliori effetti speciali: Blade Runner 2049;

Miglior film d'animazione: Lee Unkrich e Darla K. Anderson per Coco;

Miglior film straniero: Una donna fantastica;

Miglior documentario: Bryan Fogel e Dan Cogan per Icarus.

   

Mariarosa Mancuso

Critica cinematografica, ha studiato filosofia e ha cominciato a occuparsi di cinema per le radio della svizzera italiana. Lavora per Il Foglio sin dai primi numeri e ha tradotto i racconti di Edgar Allan Poe. Ha raccolto le recensioni di un anno di lavoro in un libro del Foglio che ha preso il nome dalla rubrica del sito, Nuovo cinema Mancuso. Nel 2010 Rizzoli ha aggiornato e ristampato Nuovo cinema Mancuso, con la partecipazione di Giuliano Ferrara e Aldo Grasso.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    05 Marzo 2018 - 13:01

    'Chiamami con il tuo nome' vince l'Oscar è poi in teatro in locandina " Romeo e Giulietto" .lds

    Report

    Rispondi

Servizi