La nuova vita delle suore di clausura, con Facebook ma mordendosi la lingua

Nascoste al mondo ma non fuori dal mondo

17 Maggio 2018 alle 06:18

La nuova vita delle suore di clausura, con Facebook ma mordendosi la lingua

Papa Francesco con un gruppo di suore durante un viaggio apostolico in Polonia (foto LaPresse)

Roma. No, le suore di clausura non potranno connettersi a Internet per votare il contratto grillo-leghista né partecipare alla selezione dei finalisti del Grande Fratello 15. L’istruzione Cor orans sulla vita contemplativa femminile presentata martedì in Vaticano è chiara nel raccomandare alle religiose “sobrietà”. Allo stesso tempo, però, chiarisce in via ufficiale che i tempi della clausura manzoniana sono finiti. Essere separate dal mondo non significa, insomma, stare fuori dal mondo. Non è una svolta storica: già da qualche decennio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi