Conte e Savona risorgono. Come Babchenko

Andrea Marcenaro

C'è lo zampino di Putin nel rispolverare i due tecnici grillini

“Sono ancora vivo”, ha detto il giornalista Arkadij Babchenko alla conferenza stampa di Kiev dopo che, martedì sera, la polizia ucraina aveva diffuso la notizia della sua uccisione da parte dei sicari di Mosca. Enorme sorpresa, colpo propagandistico di grande effetto e ucraini per una volta nella parte del Colosso di Rodi. Certo che Putin il nanetto di Biancaneve non è. Immediata contromossa del gerarca russo. Roma, Italia: scoperchiati i sepolcri e spettacolare ritorno alla vita dei professori Conte e Savona.

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.