cerca

Makkox, fumetti contro l'imbecillità

Marco Dambrosio, o l’esplosione ritardata e improvvisa del talento. Le vignette, i libri e da un po’ la notorietà in tv. Un seminatore d’incongruo che disprezza la moderna deriva dei social

26 Agosto 2018 alle 06:00

Makkox,, fumetti contro l'imbecillità
Di fronte a un piatto di spaghetti, lui che “ho votato Pci e adesso voto Pippo Civati”, si abbandona a una confessione: “Ai grilloleghisti preferivo Mario Monti”. Ed ecco che in un lampo spiega la politica attraverso quello che si potrebbe definire “il paradosso di Hannibal Lecter”, il raffinato cannibale protagonista del “Silenzio degli innocenti”, coltissimo e intelligentissimo, quello che mangiava carne umana ascoltando Bach. “Tutti simpatizzano per Hannibal”, dice. “E secondo me questo è coerente con l’istinto animale”, aggiunge....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi