cerca

Ecco cosa direbbe un origliatore di Facebook, se potesse parlare

Il social network assume persone per ascoltare le vostre conversazioni

Eugenio Cau

Email:

cau@ilfoglio.it

14 Agosto 2019 alle 20:12

Ecco cosa direbbe un origliatore di Facebook, se potesse parlare

foto LaPresse

Ascoltare i messaggi vocali di qualcun altro è straziante. A volte per ciò che la gente dice, a volte per come lo dice. Le pause, per esempio. Tutti quegli uhmmmmmm ehmmmmmm che durano secondi preziosi io li devo ascoltare tutti. Devo ascoltare e trascrivere, ascoltare e trascrivere, ascoltare e trascrivere tutto il giorno da lunedì a venerdì, e piano piano sento che mi sta salendo la nausea. Lavoro per una grande compagnia americana che fa outsourcing della customer experience, che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Eugenio Cau

Eugenio Cau

E’ nato a Bologna, si è laureato in Storia, fa parte della redazione del Foglio a Milano. Ha vissuto un periodo in Messico, dove ha deciso di fare il giornalista. E’ un ottimista tecnologico. Per il Foglio cura Silicio, una newsletter settimanale a tema tech, e il Foglio Innovazione, un inserto mensile in cui si parla di tecnologia e progresso. Ha una passione per la Cina e vorrebbe imparare il mandarino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • LDR28

    15 Agosto 2019 - 14:02

    Articolo bellissimo. Mi e' piaciuto soprattutto quel "Lavoro duramente per diventare inutile." . Intelligenza significa capire. Un macchina può' fare cose, anche correttamente e meglio degli esseri umani, ma non potrà' mai capire quello che sta facendo.

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    14 Agosto 2019 - 22:10

    Si rallegri, gentile trascrittore. Pensi che una parte di quelli che trascrivete credono ancora che li profiliate per vendergli le pentole. E si consoli con lo stipendio che, non fosse per Morisi, Casaleggio e un buon numero di Ivan, sarebbe la metà.

    Report

    Rispondi

Servizi