Claudio Furlan/LaPresse 

Privilegi piramidali

Gerarchia ragionata di chi può ridere di chi fra galli dominanti e polli reietti

Guido Vitiello

L’“ordine di beccata” nelle società complesse: esclusa una élite di superprivilegiati e una popolazione fatta di paria assoluti, quasi tutti sono oppressori di qualcuno e oppressi da qualcun altro