cerca

Columbus non celebra più Colombo

La città americana elimina la festa del navigatore. “Era uno schiavista”

10 Ottobre 2018 alle 20:41

Columbus non celebra più Colombo
Ogni secondo lunedì di ottobre, molte aziende negli Stati Uniti rimangono chiuse per il Columbus Day. Da quest’anno la più grande città americana che porta il nome di Cristoforo Colombo, Columbus (Ohio), non osserva più la festa del celebre scopritore delle Americhe. Il sindaco Andrew Ginther, democratico, ha disposto le vacanze per il Veterans Day del 12 novembre. E pensare che nel 1992, per la festa dei cinquecento anni della scoperta dell'America, la città dell’Ohio aveva investito novanta milioni di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • adebenedetti

    11 Ottobre 2018 - 18:06

    Questa e` l`America che non mi piace. Ma siamo sicuri che e` l`AMERICA? Da ligure ,da italiano e da conservatore libertario che ha preso la cittadinaza americana e ne e` orgoglioso non posso che celebrare Colombo e non solo Colombo.

    Report

    Rispondi

Servizi