cerca

Quel mix letale di isteria e interessi

Ian Buruma ha spiegato cosa l’ha spinto a dimettersi sul #metoo

25 Settembre 2018 alle 06:00

Quel mix letale di isteria e interessi

L'ex direttore della New York Review of Books Ian Buruma è stato costretto a dimettersi per avere criticato il #metoo (Foto LaPresse)

Sono stato condannato su Twitter, senza alcun processo” ha detto Ian Buruma mentre impacchettava le sue cose nella redazione della New York Review of Books, dove da un anno era direttore, ma che è stato costretto a lasciare a causa della pubblicazione di un saggio critico del movimento #metoo. “E’ piuttosto ironico: il direttore della New York Review of Books ha pubblicato un articolo sul #metoo di chi non era stato condannato in un tribunale, ma dai social media. E...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi