Roma 3 Barcellona 0. Buche, clacson e friccichi de Luna

Il dopo “Romantada” porta con sé aggettivi ed eccessi che soltanto l’epica sportiva e l’orgoglio popolare possono spiegare

12 Aprile 2018 alle 11:01

Roma 3 Barcellona 0. Buche, clacson e friccichi del Luna

L'esultanza dei giocatori della Roma al termine della partita contro il Barcellona (foto LaPresse)

Roma. Il giorno dopo, Roma è quella maglietta giallorossa con cui l’educatrice di un asilo nido a San Lorenzo accoglie i bambini sulla porta. Sono le sciarpe che gli alunni di una media a Prati si stringono al collo orgogliosi e impettiti. Sono i clacson che hanno cullato la notte di Testaccio e Trastevere e i fumogeni con cui si è acceso il buio di Trigoria.   Il giorno dopo il Barcellona, la rimonta che l’Olimpico ha consegnato alla storia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi