Foto Pixabay 

Preghiera

Nelle catacombe la luce. Come strappare Cristo al Leviatano

Camillo Langone

Nel pamphlet anticovidista di Aldo Maria Valli come la rimozione della morte ha messo la Chiesa nelle mani della politica. Ma le messe clandestine ci fanno intravedere una speranza

Servo di Dio Divo Barsotti, ti affido “Virus e Leviatano”, il pamphlet anticovidista di Aldo Maria Valli (Liberilibri). Te lo affido perché vi si parla parecchio di morte e di come la rimozione della morte abbia messo la Chiesa nelle mani della politica: “Poiché da tempo ha sostituito Dio con l’uomo, e la legge divina con la volontà umana, era fatale che la Chiesa si piegasse agli autocrati di turno”.

 

Mentre a te, don Divo, bastavano quattro parole per disarmare Cesare: “Tra poco noi moriremo” (noi ossia tu, io e pure Cesare...). Valli tende inevitabilmente alla cupezza: “Temo che la pandemia abbia contribuito a seppellire anche la credibilità dei pastori della Chiesa cattolica”.

 

Concordo e però intravedo una speranza, la possibilità di strappare Cristo al Leviatano, quando parla del “fenomeno delle messe clandestine, celebrate a dispetto dei divieti della curia”. Nelle catacombe la luce?

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).