cerca

editoriali

L’Orbán delle Murge

Così Emiliano sequestra i macchinari anti Covid destinati al Veneto

4 Aprile 2020 alle 06:04

Emiliano

Luca Zaia e Michele Emiliano (foto LaPresse)

È l’articolo 6 del decreto Cura Italia che prevede per il capo della Protezione civile la possibilità di requisire presidi sanitari necessari per fronteggiare l’emergenza. È in virtù di questo che da giorni il commissario straordinario Domenico Arcuri, in assetto da guerra, sequestra alla frontiera prodotti commerciali già venduti all’estero dalle aziende italiane. La stesso comportamento che l’Italia aveva denunciato giorni fa, quando erano altri paesi a comportarsi così nei nostri confronti, e che il ministro degli Esteri, Luigi Di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • angelomichele.dibello

    04 Aprile 2020 - 12:02

    Ragazzi, l'attacco ad oltranza verso l'Orban pugliese ci sta; ma il fatto che abbia agito negli interessi della sua regione, mentre Governo e Protezione Civile latitano, non può essere un motivo di colpa. Ricordo a me stesso che in questi giorni non solo le forniture da parte del Governo centrale sono scarse, ma che ci stiamo facendo carico anche di malati provenienti da altre regioni senza particolari fanfare. Lasciateci lavorare, lasciateci testare e potremo dire che le regioni del Sud non sono il neo del SSN, come da più parti temuto all'inizio della crisi.

    Report

    Rispondi

    • Skybolt

      04 Aprile 2020 - 15:29

      Le ultime parole famose?

      Report

      Rispondi

Servizi