cerca

Salvini dimostra che l'irresponsabilità non è reversibile

A TeleLombardia il leader leghista attribuisce le colpe della situazione d'emergenza in Lombardia a Sala e Gori dopo aver minacciato l'uscita dall'Europa

27 Marzo 2020 alle 17:33

Matteo Salvini probabilmente o non ha sentito l'appello all'unità del presidente della Repubblica Sergio Mattarella del 24 marzo, o non ha compreso le parole, oppure se ne è già dimenticato. E in un momento complicato come questo nel quale tutta l'Italia sta cercando di isolare il più e il meglio possibile la pandemia di Covid-19, il leader della Lega, per cercare di invertire la parabola discendente della sua popolarità politica, ha deciso di ritirare fuori un suo vecchio pallino elettorale: l'antieuropeismo.

 

A TeleLombardia oggi Salvini ha arringato i telespettori a suo modo, per slogan: "Prima sconfiggiamo il virus, poi ripensiamo all'Europa. E, se serve, salutiamo. Senza neanche ringraziare".

 

Tra un pensiero di "schifo e vergogna all'Europa", che si è presa  "15 giorni di tempo per decidere, perché a Berlino e Bruxelles non hanno capito che la gente sta morendo", e un racconto delle sue giornate "cercando di aiutare a trovare ossigeno e mascherine", Salvini ha trovato il tempo di incolpare di tutto il caos sanitario lombardo i suoi avversari politici: "Se uno accende la tv nazionale però vede per la Lombardia il sindaco di Milano, Sala, e il sindaco di Bergamo, Gori che ogni tanto fanno pure polemica dimenticandosi che andavano agli aperitivi e al ristorante cinese a Bergamo con tutta la giunta".

  

La dimostrazione insomma che "l'irresponsabilità non è reversibile".

 

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lubantonio40

    29 Marzo 2020 - 03:15

    C'è poco da commentare caro direttore questo soggetto è una piaga una vera e propria tragedia per il paese, uno sciacallo simile e un politico vergognoso come capitan sventura non si era mai visto. L'unica speranza è che gli Italiani perlomeno quelli che lo sostengano si sveglino e capiscano l'errore madornale che hanno compiuto.

    Report

    Rispondi

  • jlfrank59

    28 Marzo 2020 - 08:18

    Salvini? no comment

    Report

    Rispondi

  • albertoxmura

    27 Marzo 2020 - 23:11

    Ho visto e ascoltato più volte il video pubblicato ma non vi ho trovato la frase riportata dei "tanti saluti". Critiche all'Europa simili nella sostanza (anche se non nel linguaggio usato) le ho sentite anche da Romano Prodi intervistato da Giovanni Minoli su Radio 1. Ed un "vaffa" l'ha detto in faccia anche Conte alla riunione dei capi di governo europei ("faremo da soli"). Non voto Salvini, ma mi piace che si dica la verità. Basta con la bufala secondo la quale Salvini propugna l'uscita dalla UE. Lo ha fatto in un'altra stagione. Non è la sua linea al presente. Ma essere europeisti non comporta il divieto di criticare i comportamenti europei né quello di criticarne il modo di funzionamento. Se l'Europa sta andando in pezzi non è certo per colpa di Salvini, ma del cupio dissolvi che aleggia a ogni riunione di vertice.

    Report

    Rispondi

  • Carlo6

    27 Marzo 2020 - 21:38

    Questa destra non ha capito cosa stiamo passando. Nessuno deve essere assolto ma quello che vediamo di inefficienze sono sistemiche e di decenni passati, nessuno escluso, come, al contrario, sono grandi gli slanci di un popolo che si arrangia compresi i medici, non sulla loro professionalità ma umanità da vendere al mondo intero. Salvini abbia rispetto di tutti, compreso Conte che solo in questo dramma tiene un timone che in mano al Djei del Papeete sarebbe stato un dramma nazionale ed anche europeo. Calma e gesso e l’Europa ci sarà. Non può non esserci.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi