cerca

editoriali

Salvini ignora l’abc della finanza pubblica

Due fesserie di Salvini ricordano che la Corea che sogna la Lega è quella a nord

26 Marzo 2020 alle 06:00

Salvini ignora l’abc della finanza pubblica

foto LaPresse

Il momento è difficile e serve il contributo di tutti, soprattutto delle opposizioni. A patto che chi faccia le proposte sappia vagamente di cosa stia parlando. Il leader della Lega e del centrodestra, Matteo Salvini, intervistato da Bianca Berlinguer a “Cartabianca” sulle soluzioni economiche per affrontare la crisi, non rientra in questo perimetro piuttosto ampio: “Non vogliamo usare i soldi dei polacchi, dei francesi o dei tedeschi – ha detto Salvini –. Noi vogliamo usare i soldi degli italiani. L’anno...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Massimo47

    26 Marzo 2020 - 12:11

    Poco fa, commentando l'intervista a Giorgia Meloni, dicevo che l'Italia è attanagliata tra "Scilla e Cariddi": un'opposizione becera ed un governo di incapaci. Direi che la Berlinguer e Salvini potrebbero essere degni rappresentanti dei due mostri mitologici.

    Report

    Rispondi

  • rgrnox

    26 Marzo 2020 - 10:17

    Due ignoranti (e in malafede). Sparare nel mucchi, fidando nella memoria corta.

    Report

    Rispondi

  • Chichibio

    26 Marzo 2020 - 09:47

    Insomma, una bella coppia d'incompetenti. L'uno politico, l'altra giornalista di stato.

    Report

    Rispondi

  • AlessandroT

    26 Marzo 2020 - 08:26

    Ricordo un'intervista "in ginocchio" a Salvini, su Radio 24 mattina, poco dopo l'eliminazione del grande Giannino (ora a Radio Capital). Latella e il mediocre giornalista che ha meeno che mediocremente sostituito Giannino chiedono timidamente a Salvini, che aveva appena proposto enormi stanziamenti a destra e a sinistra, dove avrebbe trovato i soldi. La risposta del capitano, tronfia e sicura di sé fu: In Italia! In Italia! Senza aggiungere altro. E senza nessuna richiesta di chiarimento da parte dei due giornalisti (vergogna, by the way). Complimenti, che chiaro disegno di politica economica. Anche allora, in tempi non COVID, il felpato dimostrava spocchia e incompetenza. E forse pensa in realtà a prestiti forzosi e a imposte patrimoniali. Tassazione patriottica. Complimenti ai sostenitori di questo omicchio, ve lo meritate.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi