cerca

“Il governo adesso non cade”. Parola del grillino Airola

Il senatore No Tav non ha dubbi: “Siamo sempre stati divisi. Adesso c'è una manovra importante da fare, poi magari tra un anno...”

7 Agosto 2019 alle 15:40

Loading the player...

Sono passati pochi minuti dalla votazione che ha bocciato la mozione No Tav del M5s (e approvato tutte quelle a favore della linea Alta velocità Torino-Lione). La Lega ha annunciato in aula che la decisione dei grillini di schierarsi contro l'opera avrà delle conseguenze ma Alberto Airola, senatore piemontese, orgogliosamente No Tav, non si scompone. Né sul fatto di trovarsi ormai a sostenere un governo Sì Tav (“Conte è stato malconsigliato”), sia sul fatto che ora il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, anch’egli oppositore del progetto, dovrà completare la liena. “Non è detto - obietta Airola - ci sono ancora dei vulnus da chiarire”.

E a chi gli chiede se il governo potrebbe cadere nelle prossime ore replica: “Il governo non può cadere, almeno non per adesso. Anche perché a ottobre c'è una manovra molto importante. È stato sempre diviso, non è un'alleanza ma un governo che vive su un contratto. Quindi io non li chiamo alleati ma contraenti. Quello che può succedere, può succedere tra un anno”.

Francesco Cocco

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi