cerca

Se la campagna elettorale in Abruzzo diventa il festival del campanilismo

Gli stereotipi sul buon selvaggio appenninico come emblema della cattiva coscienza del grilloleghismo

9 Febbraio 2019 alle 06:00

Se la campagna elettorale in Abruzzo diventa il festival del campanilismo

Il selfie di Matteo Salvini a Pianella in provincia di Pescara (Immagini prese da Twitter)

Roma. La realtà, da lunedì, arriverà a fare a brandelli le promesse accumulate, a seppellire l’eco del frastuono. In una terra dov’è forte, scriveva Flaiano, “il sentimento che tutto è vanità, ed è quindi inutile portare a termine le cose”, anche queste sgangherate settimane di comizi e dirette Facebook macereranno presto in una quotidianità di nuovo marginale, ignorata.   Prima, forse, ci sarà tempo per l’ultima abbuffata di arrosticini fatta a favore di telecamera, l’ultima litania di banalità sulla “regione...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Valerio Valentini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi