cerca

Nuovissimo Manuale Grillino di Storia Contemporanea

Dagli strafalcioni sull'armistizio alle citazioni del fascismo, dalle gaffe sulle stragi di mafia alla querela per il commissario Calabresi

Email:

cicchetti@ilfoglio.it

28 Novembre 2018 alle 19:10

Loading the player...

Si parte dalla storia della Seconda Guerra mondiale e si arriva agli anni Novanta. Nel primo capitolo Beppe Grillo dice di essere “oltre Hitler” (scherza!) e poi spiega al socialista tedesco Schulz che dovrebbe ringraziare Stalin perché senza i sovietici sarebbe un nazista. Notevoli le varie citazioni del Duce: “Olio di ricino per i mafiosi!“, diceva in Aula Laura Castelli il 4 giugno 2013. “Boia chi molla, presidente Boldrini, boia chi molla. E noi non molleremo fino alla fine!”, ribatteva Angelo Tofalo nel 2014. 

 

Dagli strafalcioni sull'armistizio, alle gaffe sulle stragi di mafia, allo scontro Di Maio-Calabresi di ieri sera a Di Martedì: “Avete querelato mio padre invece di me. Dà lʼidea dell'approssimazione con la quale fate le cose”, ha raccontato il direttore di Repubblica su La7.

Enrico Cicchetti

Nato a Mantova in un afoso settembre del 1987, cerca refrigerio dalle parti di Roma. Al Foglio dal 2016, si occupa del sito, di video e di infografiche. Su Twitter è @e_cicchetti

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi