cerca

Perché la "svolta" del decreto sicurezza è un disastro

La logica di Salvini è: i migranti non vanno accolti meglio, ma devono essere messi nelle condizioni di non venire. Mediaticamente funziona. Concretamente rischia di aggravare i problemi dell’Italia

Claudio Cerasa

Email:

cerasa@ilfoglio.it

24 Settembre 2018 alle 16:23

L’immigrazione che serve

Foto LaPresse

Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Mirkoop

    25 Settembre 2018 - 09:13

    Allora...la riflessione del momento è questa: 1) che gli sbarchi siano diminuiti non diminuisce l'emergenza: bisogna guardare in prospettiva a lungo termine, ah quindi fino a prima del 2017 erano pochi? 2) distribuzione ai comuni: allora, i comuni non vogliono i migranti, e protestano, tutti si riempiono la bocca e poi sono i primi a fare un passo indietro 3) più appoggio dall'Europa: caspita, che grande intuizione, non lo sapevo...: in effetti abbiamo sempre avuto molto appoggio, forse il foglio, avendo influenza politca può bussare all'Europa e dire: per favore, dateci una mano... (aspetto replica...)

    Report

    Rispondi

  • Gilgamesh_

    Gilgamesh_

    25 Settembre 2018 - 08:50

    Mi sembrano a volte personaggi in cerca d'autore. Per certi versi mi suona come spazzatura non del piano terra, bensi del 5 o 6 piano. Ma sempre spazzatura è !!

    Report

    Rispondi

  • Gilgamesh_

    Gilgamesh_

    25 Settembre 2018 - 08:48

    Ci sarà sempre un bastian contrario. Sig. Cerasa ci dica lei che cazzo si sarebbe dovuto fare. Grazie

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    24 Settembre 2018 - 17:34

    Caro Claudio – Fino a prova contraria sei direttore del Foglio. Bene, i lettori del Foglio, quelli della prima ora, quelli, è capitato di persona sbertucciati e irrisi dalle falangi che leggevano Repubblica, quelli che, comprandolo, prima in edicola e poi abbonandosi, nei loro limiti lo hanno sempre sostenuto per quello che culturalmente rappresentava, ora sono stufi di questo incessante pregiudizio negativo verso Salvini. Demonizziamo pure il senso della “percezione”, che può falsare la realtà, ma ricordati che è quello che ha prodotto il 32% per il M5S. Nessuno contesta i numeri che riporti, ma nessuno vuol capire che il macigno è il “pregresso” che da noi ha accumulato, 250.000, come vedi sto basso, irregolari, cioè persone non in regola con la legalità. Di quelli, l’Europa virtuosa, solidale, accogliente, non ne vuole neppure uno. Ma lo capite? Poi, la misera qualità culturale del nostro dibattito politico, fa il resto. Mi auguro tu concordi.

    Report

    Rispondi

Servizi