cerca

La svendita della legalità

A Giugliano (Napoli) tre carabinieri sono stati incarcerati con le imputazioni di calunnia, falso ideologico, detenzione e porto di armi clandestine nei confronti di un "extracomunitario"

28 Giugno 2018 alle 06:16

La svendita della legalià

Foto LaPresse

Dunque: a Giugliano (Napoli) tre carabinieri, due sottufficiali e un appuntato, sono stati incarcerati con le imputazioni di calunnia, falso ideologico, detenzione e porto di armi clandestine. Avevano fabbricato una falsa accusa per arrestare un uomo “extracomunitario” attribuendogli la detenzione illegale di armi a scopo di terrorismo internazionale.

 

Aspettate, non voglio compiacermi di infierire sul rovesciamento di parti tra legalità e migranti. Sono cose che succedono eccetera. A colpire, nella notizia, è il movente indicato all’impresa dei tre. Si proponevano di guadagnarsi “un encomio”. E’ tempo di svendite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi