Monde de plume

Un ritorno sulle passerelle della moda. Le donne le adorano: nelle occasioni ufficiali le portano da seicento anni. Prima erano prerogativa del maschio. Anzi, del soldato

6 Febbraio 2017 alle 09:26

Monde de plume

Anche piume di pavone per la marchesa Luigia Casati nel ritratto di Giovanni Boldini (1842-1931)

E all’improvviso, sulle strade, nei musei e sulle passerelle che fanno scuola e tendenza, Valentino e Prada in testa, sono ricomparse le piume. Festoni a contrasto su gonne da signora perbene, ricami complessi con tecniche antiche, boa da drag queen, simulacri di penne in nylon e cristalli, pendagli, charm e gri gri scaramantici da borsetta. Una pattuglia di Wande Osiris con o senza i boys, dee cacciatrici modello figurine Liebig primi Novecento che poi sono alla base del nostro immaginario...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi