cerca

La missione militare russa “a mia insaputa”

Il ministro Di Maio dice di chiedere a Conte i costi degli aiuti di Putin

21 Aprile 2020 alle 06:00

La missione militare russa “a mia insaputa”

Il ministro Luigi Di Maio a Pratica di Mare il giorno dell'arrivo degli aiuti dalla Russia

Sabato il Foglio ha pubblicato un articolo per chiedere al ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, chi abbia pagato il trasferimento della missione russa da Mosca a Pratica di Mare. Nove aerei da trasporto, la maggior parte carica di materiale che si trova senza problemi anche in Italia – come camion per spostare i soldati e autobotti. Abbiamo le stime fatte dagli esperti e nell’articolo abbiamo messo la cifra più bassa della forchetta, mezzo milione di euro, ma le spese...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Chichibio

    21 Aprile 2020 - 10:48

    Notizia di oggi è che tale Carmine America è stato nominato nel Cda di Leonardo. In rete se ne trova un denso interessante curriculum più lungo della sua età.

    Report

    Rispondi

  • Chichibio

    21 Aprile 2020 - 10:48

    Notizia di oggi è che tale Carmine America è stato nominato nel Cda di Leonardo. In rete se ne trova un denso interessante curriculum più lungo della sua età.

    Report

    Rispondi

    • Chichibio

      21 Aprile 2020 - 10:51

      Ops! Dimenticavo. La notizia di stampa dice che L'America era compagno di scuola di Giggino.

      Report

      Rispondi

  • AlessandroT

    21 Aprile 2020 - 08:38

    Direi che c'è da meravigliarsi che uno così sia riuscito ad essere impiegato come steward al S Paolo a Napoli. Probabilmente lì ancora si ricordano di questo Giggino che accompagnava quelli della tribuna in gradinata, quelli delle gradinate ospiti tra gli ultras del Napoli, e poi dava sempre la colpa ai suoi compagni di lavoro. Di Maio ministro degli esteri mi fa quasi sentire la mancanza di Irene Pivetti come presidente della Camera, o Cicciolina in parlamento. Almeno Cicciolina aveva alle spalle una brillante carriera, nel suo campo. Veramente una vergogna nazionale (Di Maio, non Cicciolina).

    Report

    Rispondi

Servizi