cerca

Pragmatica, seria e determinata. Ecco la Ursula von der Leyen che conosco

Come migliorare l'Europa lasciando perdere pseudo rivoluzioni

21 Luglio 2019 alle 06:09

Pragmatica, seria e determinata. Ecco la Ursula von der Leyen che conosco

Foto LaPresse

Non c’è stato neppure il tempo di esprimere la giusta soddisfazione per l’elezione, tesa e un po’ fortunosa, di Ursula von der Leyen (UvdL) a presidente della Commissione europea che già cominciano le bordate tese a sminuire l’importanza almeno dell’evento in sé, indipendentemente da quanto UvdL sarà capace, e in grado, di realizzare in Europa e per l’Europa.   Eppure festeggiare è giusto. Anzitutto perché un importante “soffitto di cristallo” è stato spezzato mentre un altro evento analogo si potrà...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • verypeoplista

    verypeoplista

    21 Luglio 2019 - 16:04

    Egregia signora Fornero, le faccio notare che il vecchio "MERCOSUR" tra Europa (a trazione tedesca) sta per essere attuato con i paesi del sud America (Brasile Argentina, Paraguai etc..) che tradurrà in atti lo scambio "+Wolswagen -Prodotti agricoli per l'Italia":questo trattato va modificato,così come molte cose nell'attuale "Amministrazione politica dell'Unione" l'italia dovrà farsi carico,chiunque la governi o governerà,di una profonda revisione delle articolazioni economiche sulle quali poggiano le strutture dell'EU.Si pensi,in ultima istanza che i "bazooka"di Draghi hanno aumentato(per il minor costo del denaro) gli investimenti a debito senza con ciò arrivare all'obiettivo prefissato del2%di inflazione,ovvero praticamente quasi a 0 e ciò la dice lunga sull'ammontare dei debiti che potrebbe essere superiore(di gran lunga)dei valori dei sottostanti e quindi altre crisi.Finale:con il costo del denaro così basso dovremmo essere in un boom e invece....Mi taccio sull'immigrazione.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    21 Luglio 2019 - 12:12

    Ursola i solito ologramma europeo che nulla porta ad una integrazione europe ( che i singoli stati guardano con orrore) ma soddisfa le anime belle che papallesgamente racchiano + Europa. Ma Europa de che? Quella dello sciovinista Macron che le anime pie descrivono diverso da Orbàn eppure suo gemello monozigote per la sfrenata passione per una visione messianica della Franza ancora e di più ,ancora oggi,colonialista. Zumpappapà. luis

    Report

    Rispondi

Servizi