cerca

L'Arabia Saudita permetterà alle donne di guidare

Re Salman emana un decreto che permetterà loro di ricevere la patente. Riad era la sola al mondo a imporre un simile divieto

26 Settembre 2017 alle 22:06

L'Arabia Saudita permetterà alle donne di guidare

Per la prima volta l'Arabia Saudita autorizzerà le donne a guidare e, per ordine di un decreto voluto dal re Salman, saranno autorizzate a ricevere una patente di guida. Il regno saudita, che segue i precetti della sharia, era fino a oggi l'unico stato al mondo a vietare alle donne di guidare. Tra le sanzioni previste per chi violava il divieto c'erano multe e, in alcuni casi, il carcere. Secondo le agenzie di stampa saudite, il decreto di re Salman prevede la creazione di un corpo ministeriale col compito di fornire un parere entro 30 giorni, con lo scopo di applicare la nuova norma entro giugno 2018. Il divieto imposto alle donne di non guidare era al centro di un confronto acceso tra i più progressisti – in particolare le ong – e i conservatori, tra cui molti ulema che puntavano il dito contro i pericoli di una promiscuità tra uomini e donne. Secondo uno di questi – senza fornire alcuna evidenza scientifica – permettere loro di guidare avrebbe persino causato danni alle ovaie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Dario

    Dario

    27 Settembre 2017 - 10:10

    Sarà comunque dura: la tipa nella foto viene da destra, ma si vede chiaramente che l'uomo non intende lasciarle la minima precedenza!

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    26 Settembre 2017 - 23:11

    Ma proprio con le donne al volante dovevano iniziare la perestrojka?

    Report

    Rispondi

Servizi