cerca

Fiamma Nirenstein rinuncia alla carica di ambasciatore di Israele

Secondo il quotidiano israeliano Haaretz la diplomatica designata avrebbe preso la scelta sulla base di "motivi personali". Contro di lei un'aspra aggressione mediatica

10 Maggio 2016 alle 19:48

Fiamma Nirenstein rinuncia alla carica di ambasciatore di Israele

Fiamma Nirenstein

Fiamma Nirenstein, ambasciatore designato da Israele a Roma, ha rinunciato all'incarico. Lo scrive su Twitter Barak Ravid, giornalista di Haaretz. La Nirestein afferma di averlo deciso per "ragioni personali", ha scritto Herb Keinon, giornalista del Jerusalem Post. L'ambasciatrice designata a sostituire Naor Gilon era diventata bersaglio di una campagna di delegittimazione sulla base di indiscrezioni mai confermate.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi