cerca

Così la retorica gialloverde ha messo il Monte (di stato) fuori mercato

Per la prima volta la Bce esprime un giudizio di merito su Mps. Una tirata di orecchie di fronte alla quale l’azionista di controllo, lo stato italiano, cerca di far finta di nulla pur essendo chiamato in causa

Email:

marchesano@ilfoglio.it

14 Gennaio 2019 alle 19:42

Così la retorica gialloverde ha messo il Monte (di stato) fuori mercato

Foto LaPresse

Milano. Da quando il Monte dei Paschi di Siena è stato nazionalizzato, un paio di anni fa, è la prima volta che la Bce esprime un giudizio di merito sull’istituto guidato da Marco Morelli, seppure attraverso una bozza di decisione (la definitiva dovrebbe essere rilasciata entro il primo trimestre 2019), che, sostanzialmente, avvia un processo di revisione e valutazione dei requisiti patrimoniali. Lunedì il titolo è crollato in Borsa (meno 10 per cento) trascinandosi dietro gli altri bancari (meno 1,70 per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi