cerca

Il blitz di Banksy a Venezia, che si finge un ambulante

Un'installazione del famoso street artist contro le grandi navi, durante la Biennale

22 Maggio 2019 alle 18:26

Loading the player...

L'alert era scattato ieri quando, sulla parete di una casa che affaccia sul canal Rio de Ca' Foscari, era apparso un murales con un piccolo naufrago con addosso un giubbotto di salvataggio e in mano una torcia da cui usciva del fumo rosa. Lo stile ricordava quello di Banksy, il famoso street artist inglese la cui identità, nonostante diverse ipotesi più o meno fantasiose, è tuttora sconosciuta. Era veramente lui? Si trova a Venezia? La risposta oggi quando Banksy ha postato sul proprio profilo Instagram un video.

  

  

L'artista si è finto pittore ambulante e ha costruito una bancarella in cui ha messo in mostra la sua ennesima provocazione: una serie di quadri dipinti a olio che, insieme, compongono un'immagine della laguna invasa da una enorme nave da crociera. “Sto preparando il mio stand alla Biennale di Venezia. È il più grande e prestigioso evento d'arte al mondo. Ma per qualche ragione non sono mai stato invitato”, ha scritto Banksy nel post. Nel video si vede anche il momento in cui i vigili intervengono e gli chiedono di rimuovere il tutto perché non ha il permesso di esporre le opere. 

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi