cerca

Auf Wiedersehen, Maggiolino

Volkswagen chiude la produzione dell'auto icona del Novecento: oggi dallo stabilimento messicano è uscito l'ultimo veicolo

10 Luglio 2019 alle 16:00

Loading the player...

Il 10 luglio, dopo 80 anni di onorata carriera, Volkswagen cessa la produzione dello storico Maggiolino. In segno di lutto gli operai della fabbrica messicana di Puebla, dopo aver prodotto l'ultimo esemplare dell'automobile, hanno posto una lapide sul suo parabrezza. Non un semplice veicolo, ma emblema del Novecento. Nasce nella Germania nazista e poi diventa simbolo del progresso e status-symbol dagli anni Cinquanta agli anni Novanta. È stata la prima auto di molte generazioni, un veicolo alla portata di tutti, che ha fatto la storia con più di 22 milioni di esemplari venduti in tutto il mondo.

 

Il successo e la longevità del Maggiolino derivano dal design riconoscibile e dalla meccanica – visionaria per l'epoca – realizzata dal suo inventore, Ferdinand Porsche. Alla fine di un'epoca corrisponde però un nuovo inizio nel mondo dell'elettrico e dell'ibrido: l'importante è che non vada persa l'inconfondibile estetica del Maggiolino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi