Le notizie del giorno in breve

Lega e Movimento 5 stelle divisi sul decreto “Salva Roma”

Tutto quello che è successo martedì in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

Lega e Movimento 5 stelle divisi sul decreto “Salva Roma”. Salvini si è espresso contro la norma inserita nel dl crescita per chiudere la gestione commissariale del debito del comune di Roma nel 2021. “Salviamo tutti i comuni o nessuno”, ha detto il leader della Lega in un comizio a Pinzolo: “Non ci sono comuni di serie A e di serie B”. Oggi il Cdm esaminerà il dl crescita. “La Lega forse non ha capito di cosa si tratta”, hanno fatto sapere fonti del M5s all’Adnkronos: “Piuttosto pensino alle indagini su Armando Siri”.

“I comuni vanno salvati tutti”, ha detto il viceministro dell’Economia del Movimento 5 stelle, Laura Castelli: “Però ognuno ha le proprie esigenze”.

 

Salvini difende Morisi, lo spin doctor del vicepremier che ieri aveva pubblicato su Facebook una sua foto con il mitra: “Sono polemiche fondate sul nulla”.

“Da settembre l’educazione civica diventerà materia obbligatoria nelle scuole e inoltre dovremo anche reintrodurre il servizio militare obbligatorio, magari nel Corpo degli Alpini”, ha detto Salvini durante un comizio.

 

Il Pd annuncia una mozione di sfiducia nei confronti del governo. “Il destino giudiziario di Siri non ci compete”, ha detto il capogruppo del Pd al Senato, Andrea Marcucci: “Ma il braccio di ferro tra Lega e M5s fa danni al paese”.

 

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,2 per cento. Differenziale tra Btp-Bund a 256 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,12 sul dollaro.

 


DAL MONDO


 

Trump non rinnoverà le esenzioni per chi importa petrolio dall’Iran. Le esenzioni erano state concesse a otto paesi, Italia inclusa, e la nuova misura annunciata dalla Casa Bianca prevede che i paesi che continueranno a importare greggio da Teheran saranno colpiti dalle sanzioni americane. I primi effetti della decisione degli Stati Uniti cominceranno a vedersi da inizio maggio.

 

Herman Cain non vuole essere nominato al Consiglio della Federal Reserve. Lo ha annunciato Donald Trump su Twitter facendo sapere che rispetterà la richiesta dell’ex amministratore delegato della catena Godfather’s Pizza.

 

L’Ucraina ha un nuovo presidente, si chiama Volodymyr Zelensky. Nel ballottaggio di domenica scorsa ha battuto il presidente uscente Petro Poroshenko guadagnando oltre il 70 per cento dei voti.

Il 5 maggio nella Repubblica della Macedonia del nord ci sarà il ballottaggio per eleggere il futuro presidente della nazione.

 

La polizia nordirlandese ha rilasciato i due ragazzi arrestati lo scorso fine settimana per l’omicidio della giornalista Lyra McKee a Derry, il 18 aprile.

 

In Turchia sono state arrestate 9 persone in seguito all’aggressione subita da Kemal Kilicdaroglu, leader d’opposizione dei repubblicani del Chp.

Di più su questi argomenti: