cerca

I migranti ancora a bordo della Diciotti e gli attacchi hacker a Microsoft

Che cosa è successo in Italia e nel mondo in poche righe e senza fronzoli. Le notizie del giorno in breve

21 Agosto 2018 alle 21:14

I migranti ancora a bordo della Diciotti e gli attacchi hacker a Microsoft

La nave Diciotti della Guardia costiera (foto LaPresse)

La Società Autostrade studia la risposta al governo. Il cda dell’azienda “ha preso atto della lettera di contestazioni ricevuta dal ministero dei Trasporti e verrà riconvocato in tempo utile per fornire e deliberare un adeguato riscontro alle stesse”, dice una nota emessa dalla società controllata da Atlantia.

Al ministero dell’Economia non risulta che l’ipotesi di un ingresso di Cdp in Autostrade “sia mai stata valutata”, dicono fonti del Mef alla Reuters.

 

I 177 migranti restano a bordo della nave Diciotti, attraccata al porto di Catania da lunedì sera. “Esortiamo le autorità italiane a concedere rapidamente lo sbarco in modo da poter prestare le cure”, scrive Medici Senza Frontiere. Matteo Salvini fa sapere che non autorizzerà alcuno sbarco finché non avrà dall’Ue garanzie sulla redistribuzione dei migranti.

 

Asia Argento respinge le accuse di molestie. L’attrice ha così risposto all’articolo del New York Times che raccontava come avrebbe abusato, nel 2013, di un attore minorenne, comprandone poi il silenzio. “Sono notizie false” ha scritto in una nota diramata dal suo legale.

 

Sono salvi i 3 dispersi sul Pollino. Erano nel gruppo di escursionisti travolti lunedì nella gola del Raganello da un’ondata di piena che ha causato dieci morti.

 

Borsa di Milano. Ftse-Mib + 1,53 per cento. Differenziale Btp-Bund a 264 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,15 sul dollaro. 

  


DAL MONDO


 

Microsoft ha denunciato nuovi attacchi di hacker russi che hanno colpito i siti internet di think tank conservatori antitrumpiani e contrari all’abolizione delle sanzioni alla Russia. L’obiettivo era interferire nelle elezioni di midterm, ma l’attacco, a opera di un gruppo legato all’unità di intelligence russa Gru, è stato bloccato.

Gli Stati Uniti hanno sanzionato due cittadini russi, una società russa e una slovacca per aver aiutato un’altra azienda russa a evitare le sanzioni.

  

Cohen tratta un patteggiamento con i procuratori che indagano sui pagamenti fatti ad alcune donne a nome del presidente Trump. Lo rivelano i media americani.

 

Sono ricominciati i negoziati per la Brexit. Secondo l’Unione europea la possibilità di raggiungere un accordo entro ottobre stanno diminuendo. Il ministro britannico per la Brexit ha dichiarato: “A marzo 2019 Londra lascerà l’Ue qualsiasi sarà lo scenario”.

   

La Borsa americana vicina al record. Oggi sono 3.453 giorni che il listino S&P 500 è ininterrottamente in fase rialzista (“bull market”) dopo aver raggiunto il massimo crollo il 9 marzo del 2009.

   

Uber ha un nuovo cfo. Il nuovo capo del settore finanziario dell’azienda, figura assente dal 2015, sarà Nelson Chai. Preparerà Uber al debutto in Borsa, previsto entro l’anno prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi