cerca

Nessun riconoscimento per i figli delle coppie gay. La linea del ministro Fontana

Che cosa è successo in Italia e nel mondo in poche righe e senza fronzoli. Le notizie del giorno in breve

26 Luglio 2018 alle 21:40

Nessun riconoscimento per i figli delle coppie gay. La linea del ministro Fontana

Foto LaPresse

DALL'ITALIA

   

FCA recupera a Piazza Affari e guadagna il 3,5 per cento a 14,48 euro. Dopo un calo del 15,5 per cento nel giorno della morte di Sergio Marchionne, ha segnato una delle migliori performance del listino. Intanto, l’ospedale universitario di Zurigo ha reso noto che l’ex ad di Fca “da oltre un anno si recava a cadenza regolare” presso il centro svizzero “per curare una grave malattia”. Fca ha comunicato di non esserne mai stata a conoscenza.


Il governo è diviso sulle nomine Rai. Domani dovrebbero essere nominati il presidente e il direttore generale. Matteo Salvini ha fatto intendere che il vertice previsto oggi per sciogliere gli ultimi nodi con il premier Conte e Luigi Di Maio non si è tenuto.


“Non riconosceremo i figli di coppie gay”, ha ribadito il ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana alla Camera, annunciando novità anche sugli affidamenti familiari. “Questa amministrazione continuerà a registrare il riconoscimento dei bambini da parte di entrambi i genitori dello stesso sesso”, ha detto il sindaco di Torino.


“Non possiamo somigliare al Far West”, ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la cerimonia del Ventaglio al Quirinale, riferendosi alla bimba rom colpita da un piombino a Roma. “La Corte europea dei diritti dell’uomo ci dà ragione. La ‘terza via’ per il superamento dei campi rom è giusta”, dice il sindaco Virginia Raggi.


Borsa di Milano. Ftse-Mib+1,40 per cento. Differenziale Btp-Bund a 230 punti. L’euro chiude in calo a 1,16 sul dollaro.

  

DAL MONDO

  

Quasi 600 migranti sono arrivati a Ceuta dal Marocco superando la barriera che divide l’enclave spagnola dal paese africano. Durante gli scontri con la polizia al confine, sono stati feriti 123 migranti. Anche 22 agenti sono stati ricoverati, alcuni sono stati colpiti dai pali utilizzati per divellere il filo spinato, altri per difficoltà respiratorie dovute alla calce viva lanciata dai migranti contro di loro.


Imran Khan si è proclamato vincitore delle elezioni in Pakistan. A capo del Pti, il Movimento per la giustizia, l’ex campione di cricket ha nei conteggi un ampio vantaggio dal partito rivale, Pml-n.


Trump minaccia di sanzionare Ankara se il governo turco non libererà Andrew Brunson. Il pastore americano, arrestato a ottobre del 2016 con l’accusa di terrorismo, da mercoledì è agli arresti domiciliari.


A Pechino c’è stata un’esplosione davanti all’ambasciata americana. L’attentatore è stato identificato, è un ragazzo di 26 anni, proveniente dalla Mongolia interna.


La crescita di Facebook rallenta e il social network chiude l’ultima trimestrale con utili e utenti in calo e, in Borsa, il titolo ha perso il 20 per cento.


La Bce ha lasciato i tassi invariati almeno fino all’estate del 2019 e ha annunciato la fine del Quantitative easing a dicembre. Mario Draghi, presidente della Bce, ha giudicato “un buon segno” l’accordo sui dazi raggiunto da Trump e Juncker.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi