cerca

Burioni nei palloni

La lite tra Allegri e Adani mostra che il mito della competenza non funziona nel calcio

30 Aprile 2019 alle 06:00

Burioni nei palloni

Massimiliano Allegri (Foto LaPresse)

Ci perdonerà il dottor Burioni se lo tiriamo per qualche riga nel mazzo esavalente e non sempre competente degli allenatori nel pallone. D’altra parte lui è gran tifoso della Lazio e capirà: per il tifo non c’è vaccino, calcisticamente parlando. E dunque, Max Allegri, o della competenza. L’arruffatissimo Lele Adani, che non avrà preso il PhD a Coverciano né vinto sei scudetti (sì, non ha mai perso manco cinque coppe di fila: ma non state a fare battute scontate, che qui il tema è serio), ha fatto a Max Allegri una domanda banalissima, persino pertinente. E Max Allegri l’ha ribaltato in diretta, come un luminare della scienza con un antivaccinista da tastiera: “Siete tutti teorici. Adani sei il primo che legge i libri e di calcio non sai niente. Non hai mai fatto l’allenatore, sei lì dietro e non sai cosa succede. Ora stai zitto, parlo io che sono l’allenatore che ha vinto sei scudetti”.

  

  

È il metodo Burioni, appunto: ecraser l’incompétent. Non è sicuro che funzioni sui vaccini, ma sul calcio poi, suvvia! Il commentatore sportivo è l’alter ego di tutti noi: vede la partita, dice la sua, fa una domanda magari a piffero. Ma che diamine, la verità è che i Max Allegri non sempre ne sanno di più, o cosa dire. E se rispondessero, invece di vantare lauree, non è che CR7 si becca il morbillo, per dire. Manca solo, in questo sciagurato calcio, che gli allenatori si mettano a dare lezioni di competenza. Pensate come finiremmo: a prendere sul serio persino un Dibba da panchina come il Loco Bielsa. Più umiltà (tà-tà).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    01 Maggio 2019 - 14:20

    Allegri stia sereno. In casa la fa da padrone perché la serie A è morta. Fuori è morto lui e la sua, si sua juventus. Ci dimostri che è grande ma non contro il Frosinone con tutto il rispetto per il Frosinone che non ha molto da invidiare a tutto il resto nostrano. Allegri stia sereno o, per meglio dire, calmo. I grandi allenatori si vedono anche da questo.

    Report

    Rispondi

  • g.burlando

    01 Maggio 2019 - 10:54

    Che ci sia dell'incompetenza fra i commentatori di calcio mi sembra però evidente .

    Report

    Rispondi

Servizi