cerca

Persone "di colore" o "colorate"? Così il pol. corr. sfida la grammatica

Amy Robach conduce “Good Morning America” sull'Abc ed è una giornalista indubbiamente affascinante nonché d'indubbio fascino. Uso la doppia formulazione, ovvero sia il participio sia il complemento di qualità, non sapendo quale dei due possa essere reputato offensivo.

23 Agosto 2016 alle 17:12

Persone "di colore" o "colorate"? Così il pol. corr. sfida la grammatica

La conduttrice americana Amy Robach

Amy Robach conduce “Good Morning America” sull'Abc ed è una giornalista indubbiamente affascinante nonché d'indubbio fascino. Uso la doppia formulazione, ovvero sia il participio sia il complemento di qualità, non sapendo quale dei due possa essere reputato offensivo: la Robach infatti è stata esposta alla gogna mediatica per avere parlato di “colored people” (participio) lì dove la correttezza politica impone di usare “people of color” (complemento). Per salvare le penne, la Robach ha dovuto immediatamente rassicurare gli Stati Uniti che l'utilizzo del complemento in luogo del participio è stato “un errore che non riflette minimamente il mio modo di vivere e di pensare”; ne deduciamo che a telecamere spente la Robach non dica mai, per esempio, che le piacciono gli uomini barbuti ma solamente gli uomini con la barba, così da non offendere nessuno.

 

A cominciare dalla stessa Abc, i media americani hanno riportato la notizia pedissequamente, senza porsi il problema di come la correttezza politica intervenga con la matita blu lì dove la grammatica vede una perfetta equivalenza. Solo una rete rivale, la Cnn, ha affidato una riflessione più profonda a un professore di linguistica: John McWorther insegna alla Columbia University, per sicurezza è nero, e fa notare che la stessa correttezza politica che oggi condanna l'uso di “colored” ieri lo imponeva. Sulla Cnn tuttavia il parere dell'esperto è preceduto da un cappello introduttivo in cui si specifica che si tratta di sue opinioni private, da non confondersi con la linea della rete; e io, smarrito, ora non so se sia più offensivo dire che è un comportamento da paraculo (complemento) oppure una paraculata (participio).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi