cerca

Camera e universitá italiane pronte a ospitare il boicottatore di Israele

Dal 18 al 20 marzo, le universitá italiane promuoveranno nelle loro aule la campagna di Omar Barghouti. Lui è il fondatore del Bds, il movimento internazionale per il boicottaggio di Israele.

17 Marzo 2015 alle 18:32

Camera e universitá italiane pronte a ospitare il boicottatore di Israele

Omar Barghouti

Dal 18 al 20 marzo, le universitá italiane promuoveranno nelle loro aule la campagna di Omar Barghouti. Lui è il fondatore del Bds, il movimento internazionale per il boicottaggio di Israele. È il padrino di tutte le recenti campagne che hanno spinto banche, aziende, chiese, sindacati, universitá e corporazioni a disinvestire dallo stato ebraico. Barghouti ha anche scritto la bibbia del movimento antisraeliano, "Boycott, Divestment, Sanctions".

 

Prima tappa italiana di Barghouti sará la Camera dei deputati, poi l'Universitá di Roma Tre (Dipartimento di Scienze Politiche), infine l'Universitá di Torino. Molte le ong italiane coinvolte in questa iniziativa antisraeliana, dall'Arci a Pax Christi.

 

I rettori delle universitá avrebbero dovuto negare una platea accademica a Barghouti. Non si tratta, infatti, di un docente o un intellettuale critico di Israele, in quel caso sarebbe valsa la benedetta libertá di espressione. Barghouti è a capo di una campagna che nega a Israele il diritto di esistere. Accusa lo stato ebraico di "apartheid", "crimini di guerra e contro l'umanitá", "pulizia etnica" e perfino di "nazismo".

 

[**Video_box_2**]La scelta del BDS di Barghouti delle società da boicottare in Israele rivela un odio per l'esistenza stessa di Israele. Infatti, i loro obiettivi sono il popolo ebraico, non gli insediamenti. BDS boicotta società che semplicemente portano l’etichetta ”Made in Israel”. Un veleno che non doveva entrare nelle nostre universitá.

Giulio Meotti

Giulio Meotti

Lavora al Foglio dal 2003. Si è laureato in Filosofia. Ha scritto per il Wall Street Journal. È autore di quattro libri su Israele, alcuni tradotti in più lingue. È sposato. Ha due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi