cerca

Salvini fa da sé e convoca i sindacati al Viminale

Il ministro degli interni (non) ha intenzione di sostituire Conte ma ha già pensato al prossimo appuntamento

16 Luglio 2019 alle 06:00

Salvini fa da sé e convoca i sindacati al Viminale

Ministro degli Interni Matteo Salvini (Foto LaPresse)

Privo della minima intenzione di sostituirsi a Conte, e tanto meno al ministro del Lavoro, il ministro degli Interni ha ieri dato seguito alla propria intenzione di convocare i sindacati al Viminale. Cgil, Cisl, Uil, Confindustria, Confartigianato, Abi, Confedilizia, Legacoop, Confcooperative, et cetera, per un totale di 40 sigle, volentieri hanno partecipato all’incontro nell’inusitata sede. A riunione conclusa, il capo della Lega nonché ministro degli Interni, nonché vicepresidente del Consiglio, senza la minima intenzione di sostituirsi ad alcuno e tanto meno a quella Corte là, come si chiama? Costituzionale, ha manifestato il proposito di incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel cesso di casa sua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzolodigiani

    16 Luglio 2019 - 10:10

    Di Berlusconi, Enzo Biagi disse:” se avesse le tette farebbe anche l’annunciartice”. Forse Salvini un po’ di tette le ha.

    Report

    Rispondi

Servizi