cerca

Zaia, il leghista civile

Quotidiani assai autorevoli dicono che il governatore del Veneto è così diverso da Salvini che lo ribalterebbe e con lui tutti gli hater

27 Giugno 2019 alle 06:10

Zaia, il leghista civile

Foto LaPresse

Luca Zaia, presidente del Veneto nonché trionfatore delle Invernali a Cortina, sembra tutt’altro che barbaro, è leghista civile, per bene, con il quale discutere è un piacere. Ne abbiamo avuto conferma di recente da quotidiani assai autorevoli. E’ così diverso da Salvini, Zaia, che vorrebbe dirgli di tutto a proposito della Sea Watch. Lo ribalterebbe. Ribalterebbe gli hater. Accoglierebbe. Sarebbe elastico. S’intuisce pure dallo sguardo che tiene: franco, filato. E’ che non può. Sarà a Bormio la discesa, dove in pratica si scende dritti. A lui, questa la sua condanna, toccherà sempre lo slalom speciale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi