C’è un giudice a Londra per Uber

Una vittoria nella City può essere l’inizio di una riabilitazione mondiale

28 Giugno 2018 alle 06:10

C’è un giudice a Londra per Uber

Foto LaPresse

Alla fine della bagarre tra l’autorità dei trasporti di Londra e Uber l’ha spuntata la compagnia di noleggio auto, che almeno per i prossimi 15 mesi potrà continuare a offrire i suoi servizi nella capitale inglese. E’ stato un tribunale a fare chiarezza, dopo che lo scorso settembre il Transport for London (TfL) aveva deciso di non rinnovare la licenza per motivi legati alla sicurezza dei passeggeri. Ma nel riabilitare la compagnia, il giudice ha chiesto a Uber di accettare...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi