Across the universe, non c'è solo Tesla. Ecco gli altri oggetti in viaggio nello spazio

Con il Falcon Heavy di SpaceX è in orbita anche l'auto elettrica di Elon Musk. Ma è solo l'ultima di una lunga serie che comprende pupazzi, canzoni, ceneri e strane sfere di carbonio

Loading the player...

SpaceX, la compagnia di Elon Musk che ha fra i suoi obiettivi la colonizzazione di Marte, ha lanciato nella notte di martedì il Falcon Heavy. E' il razzo più potente del mondo, in grado di trasportare, come sta facendo, una Tesla Roadster. Ma l'auto elettrica dell'imprenditore sudafricano non è l'unico oggetto che ha viaggiato nello spazio, né sarà, con molta probabilità, l'ultimo. Da qualche mese è in orbita Humanity Star, una sfera di carbonio progettata da Rocket Lab che riflette la luce solare ed è visibile a occhio nudo dalla terra. Ma ci sono anche cose più pop e non legate a progetti scientifici. Come il pupazzo di Buzz Lightyear, celebre personaggio del cartone Disney Toy Story, che tra il 2008 e il 2009 è stato nello spazio 467 giorni. O come la spada laser di Luke Skywalker, lanciata in occasione del trentesimo anniversario di Star Wars. 

 

Per il lancio del Falcon Heavy, Musk ha scelto di far risuonare nella base spaziale di Cape Canaveral Life on Mars di David Bowie, anche perché il suo obiettivo è proprio quello di far arrivare i suoi razzi - e in futuro gli esseri umani - sul pianeta rosso. Ma già un'altra canzone, nel 2007, era stata portata nello spazio: era Across the universe dei Beatles.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi