cerca

Ricordatevi che #Bluegirl non è morta per niente

Sahar Khodayar aveva 29 anni. Era una giovane donna iraniana che si travestiva da uomo per poter entrare allo stadio. Scoperta e incarcerata, si è data fuoco.

13 Settembre 2019 alle 17:14

Ricordatevi che #Bluegirl non è morta per niente
Sahar Khodayar aveva 29 anni. Era una giovane donna iraniana. In rete la troverete più facilmente con il nome di #Bluegirl, perché il blu è il colore della squadra per cui faceva il tifo, l’Esteqlal of Terhan. Ma in Iran, dal 1979, le donne non possono assistere alle partite di calcio degli uomini. Quindi Khodayar si travestiva da uomo per poter entrare allo stadio. Scoperta, arrestata, incarcerata, ha deciso di rendere eclatante e universale la sua lotta, nel più drammatico...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi