cerca

Il Foglio a San Siro. L'intervista a Marotta

Il Var? “Una macchina perfetta, anzi no. Sono a favore dello strumento, ma non riesco più a godere per un gol”, Parla l'ad dell'Inter

11 Aprile 2019 alle 13:02

Il Var “è una macchina perfetta, anzi no se ricordo quanto accaduto a Firenze. Sono a favore dello strumento, ma non riesco più a godere per un gol”, ha detto l’ad dell’Inter, Giuseppe Marotta. Una battuta sul caso-Icardi: “Non volevamo punire, conta il gruppo. E le decisioni le prendono insieme società e allenatore”. E sull'eventuale demolizione dello stadio Meazza resta fedele al suo soprannome (Kissinger, ndr) e preferisce la diplomazia: “Lo stadio non è solo una struttura ma un contenitore di emozioni. Deve essere un po’ una casa e bisogna anche garantire uno spettacolo in campo. Poi che sia fatto qui o là poco importa, l’importante è che ci sia”.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi