cerca

Il sovranismo accademico di Pisa che non vuole una Normale a Napoli

Parla il rettore Barone: “Lega contraddittoria, M5s assente”

9 Gennaio 2019 alle 06:00

Il sovranismo accademico di Pisa che non vuole una Normale a Napoli

La Normale di Pisa (foto di @naicols_89 via @scuolanormale su Instagram)

Il rapporto fra centro e periferia tormenta il direttore della Normale, il chimico Vincenzo Barone. Due anni fa aveva lanciato la joint venture fra la propria Scuola, il Sant’Anna di Pisa e lo Iuss di Pavia insistendo su quanto una migliore rete ferroviaria potesse aiutare le idee a circolare fra le università. La globalizzazione della ricerca, spiegava sul Foglio del 26 maggio 2017, imponeva di delocalizzare l’eccellenza e superare steccati fra materie, se si voleva competere con istituzioni estere ricche e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi