Agosto è il mese dei ripensamenti

Camillo Langone

“Mai dire mai” è il più saggio dei motti perché la carne è debole e Sodoma è fortissima

Porco agosto. Guido Barilla disse che non avrebbe mai fatto pubblicità con coppie omosessuali e poi, per evitare la vendetta uranista, dovette umiliarsi, cospargersi il capo di cenere e mettersi a finanziare la relativa lobby. Ed Razek di Victoria’s Secret disse che non avrebbe mai usato modelle trans ed ecco che la nuova modella dell’eccitante marca di intimo è il trans Valentina Sampaio.

 

In questo agosto, il più porco dei mesi, prego pertanto di riuscire a non sbilanciarmi. “Mai dire mai” è il più saggio dei motti, vuoi perché la carne è debole, vuoi perché Sodoma è fortissima, permalosissima, intollerantissima.

 

Non dirò che il mio ideale erotico sono le cubiste del Papeete. Non dirò che assoldare un trans come modella significa prendere a modello l’Impero romano sull’orlo del tracollo (do you remember Eliogabalo?). Non lo dirò, lo scriverò soltanto, confidando nel crescente analfabetismo funzionale dei miei decadenti connazionali.

  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).