Foto Ansa

il pd in piazza duomo

25 aprile, Letta a Milano con Provenzano e Tinagli. Si temono contestazioni

Simone Canettieri

Il segretario del Pd sarà in piazza Duomo, dove sono attese 50mila persone. Parlerà anche il presidente dell'Anpi Pagliarulo, presente una delegazione della Brigata ebraica

Enrico Letta parteciperà alla manifestazione per il 25 Aprile a Milano in programma a partire dalle 15. Fino all'ultimo momento il segretario del Pd ha preferito non rivelare dove festeggiasse la Liberazione. Secondo quanto risulta al Foglio sarà a Milano, in piazza Duomo, dove sono attese 50mila persone.

Alla manifestazione parlerà il presidente dell'Anpi Gianfranco Pagliarulo. È attesa anche una delegazione della Brigata ebraica (a Roma ci sono state invece due iniziative distinte). La questura mette in conto anche contestazioni.

Quella di Milano sarà una piazza divisa sull'invio di armi all'Ucraina, una scelta che Letta porta avanti con forza e nettezza da quando è scoppiata la guerra.

Per il Pd è un 25 Aprile complicato. La delegazione del Nazareno che accompagnerà Letta è composta dai vicesegretari, Irene Tinagli e Peppe Provenzano, dalla capogruppo in Senato Simona Malpezzi, e dalla responsabile Esteri Lia Quartapelle.

Di più su questi argomenti:
  • Simone Canettieri
  • Viterbese, 1982. Al Foglio da settembre 2020 come caposervizio. Otto anni al Messaggero (in cronaca e al politico). Prima ancora in Emilia Romagna come corrispondente (fra nascita del M5s e terremoto), a Firenze come redattore del Nuovo Corriere (alle prese tutte le mattine con cronaca nera e giudiziaria). Ha iniziato a Viterbo a 19 anni con il pattinaggio e il calcio minore, poi a 26 anni ha strappato la prima assunzione. Ha scritto per Oggi, Linkiesta, inserti di viaggi e gastronomia. Ha collaborato con RadioRai, ma anche con emittenti televisive e radiofoniche locali che non  pagavano mai. Premio Agnes 2020 per la carta stampata in Italia.