Merkel. Von der Leyen. Harris. Lagarde. Ardern. E poi?

Il vaccino delle donne

La stagione di successo delle leadership femminili non riguarda solo la politica ma anche l'economia. Ecco i dati da sballo delle quotate europee guidate da donne. Ricordarsene in Italia anche per i vaccini

Claudio Cerasa

Se si mettono in fila le performance registrate tra la crisi del 2008 e la crisi del 2020 da ciascuna delle società quotate sullo Stoxx 600 (indice azionario composto da 600 delle principali capitalizzazioni di mercato europee) si scopre che le imprese con più donne ai livelli senior hanno avuto un rendimento relativo al valore delle azioni superiore a tutte le altre: più 2,5 per cento. L'analisi di Goldman Sachs e qualche lezione sul futuro italiano 

Di più su questi argomenti:
  • Claudio Cerasa Direttore
  • Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.