cerca

Video

Le scuole riapriranno a settembre? Il pasticcio del bando per i banchi monoposto

Il governo indice una gara per la produzione del materiale scolastico, ritenuto indispensabile per riaprire le aule in sicurezza, ma le condizioni sono proibitive per le aziende. Le cose che non tornano, messe in ordine

Luciano Capone

Email:

capone@ilfoglio.it

29 Luglio 2020 alle 16:25

Loading the player...

Oggi, a un giorno dalla scadenza, è stato rinviato di cinque giorni il termine ultimo per la presentazione delle offerte. Le aziende interessate alla gara dovrebbero produrre e consegnare 3 milioni di banchi scolastici monoposto prima dell'inizio delle scuole. Ma, come ha raccontato il Foglio, il bando pubblico indetto dal governo presenta condizioni alle quali nessuna impresa può pensare di partecipare e quindi rischia di andare deserta. 

  

Di cosa parliamo quando parliamo del pasticcio del bando sui banchi?

 

Per approfondire leggi anche:

 

“La gara andrà deserta”. Il pasticcio di Arcuri e Azzolina sui banchi

Parla il presidente della più grande azienda di arredo scolastico: “Chi ha fatto il bando è incompetente, non conosce il mercato. Numeri e tempi impossibili”

 

Sulla scuola è ora delle giuste polemiche

Per il governo non era a marzo, aprile, maggio, giugno, luglio… quando sarà?

 

“La gara andrà deserta”. Il pasticcio di Arcuri e Azzolina sui banchi

Parla il presidente della più grande azienda di arredo scolastico: “Chi ha fatto il bando è incompetente, non conosce il mercato. Numeri e tempi impossibili”

 

Bando rinviato. Arcuri si corregge (di nuovo) sui banchi scolastici

Dopo l'eliminazione del vincolo dei 400 mila pezzi prodotti, il commissario sposta di 5 giorni la scadenza. Ma è solo un calcio alla lattina: senza modifica dei termini e delle condizioni resta il rischio “gara deserta”

Luciano Capone

Luciano Capone

Sono cresciuto in Irpinia, a Savignano. Sono al Foglio da 12-13 anni, anche se il Foglio non l’ha mai saputo, da quando è diventato la mia piacevole lettura quotidiana. Dal 2014 sono sul Foglio e stavolta lo sa anche il Foglio. Liberista sfrenato, a volte persino selvaggio.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi