cerca

Roma, polpette avvelenate e rese dei conti tra grillini all’ombra di Virginia Raggi

Dossieraggio ai danni di Andrea Coia. A un anno dalle elezioni comunali il M5s va in pezzi

26 Luglio 2020 alle 13:19

Raggi

Virginia Raggi (foto LaPresse)

Le elezioni in Campidoglio si avvicinano e tra i consiglieri grillini la diffidenza reciproca cresce esponenzialmente. Si va in ordine sparso. Ognuno ha la propria strategia. C’è chi sogna di rimanere in Assemblea capitolina e chi si vede già alla guida del proprio municipio.   Tutti comunque hanno ormai smesso di cercare di celare dissidi e antipatie. Anzi, l’avvicinamento alla fine della consiliatura ha fatto saltare il tappo di un pentolone bollente di malumori che travalicano i confini delle logiche...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Gianluca De Rosa

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi