cerca

Guardie civiche, un’idea bocciata

 Il capo del sindacato della polizia contro l’esercito dei 60 mila: “No, la sicurezza non si può improvvisare”

26 Maggio 2020 alle 06:00

Guardie civiche, un’idea bocciata

Foto LaPresse

Roma. Ha sorpreso il modo in cui è stata comunicata e da chi è stata comunicata (in televisione e dal ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia). Non è gradita al ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, che in una nota ha contenuto il suo malessere e la sua contrarietà (netta, assicura chi la conosce): “Il Viminale non è stato informato”. Sessantamila assistenti civici, sessantamila volontari selezionati attraverso un bando, ma senza nessuna formazione, per vigilare sul distanziamento sociale. E da quello...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Carmelo Caruso

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giuseppek

    26 Maggio 2020 - 19:25

    Il federale chiede al più presto l'istituzione delle sue squadre pseudo civiche. E vedremo presto anche un ducetto che si appresterà ad accontentarlo per suo proprio vantaggio politico. Dinamiche italiche che tornano d'attualità?

    Report

    Rispondi

  • gaetano.tursi@virgilio.it

    gaetano.tursi

    26 Maggio 2020 - 12:30

    "Quando l’uomo con la pettorina incontra il giovane senza mascherina, quello con la pettorina è un uomo morto".

    Report

    Rispondi

  • gaetano.tursi@virgilio.it

    gaetano.tursi

    26 Maggio 2020 - 12:18

    E quando un "assistente civico” si dovesse perdere nei malmostosi meandri delle movide notturne e si facesse prendere dal panico, ci penserà un “navigator” (do you remember?) a ricondurlo a casa, sano e salvo. Perchè le buone idee non conoscono limiti.

    Report

    Rispondi

  • Cacciapuoti

    26 Maggio 2020 - 10:54

    camice nere e brune (fascio-nazi)

    Report

    Rispondi

Servizi